Archeologia industriale

Mulin da la Miuta

Il Mulin da la Miuta, così chiamato in ricordo dell'ultima mugnaia, si trova lungo la roggia derivata dal torrente Cellina e risale al XV secolo. Abilmente restaurato, mostra perfettamente conservati i macchinari: l'antica macina in pietra, quella più moderna a cilindri e una serie di macine a mano, in pietra, che consentono di ripercorrere il processo evolutivo dell'attività di macinazione. Si svolgono visite guidate anche animate dagli alunni della scuola, letture e attività di laboratorio. Attualmente chiuso per lavori di ristrutturazione, la riapertura è prevista per il mese di ottobre 2020.

Leggi tutto