Siti naturalistici

Diga di Ravedis

Dal Cammino si può godere di alcuni scorci della Diga di Ravedis, nata per regolare il deflusso delle acque del torrente Cellina. Il bacino imbrifero del Cellina e del Meduna si trova in una zone delle più piovose d’Italia e questo causa, specialmente nel periodo autunnale, frequenti piene del fiume. La storia di questa diga è molto travagliata in quanto i primi progetti per uno sbarramento nei pressi della stretta risalgono agli anni 50.

Leggi tutto

Greto del Tagliamento

Il SIC Greto del Tagliamento include un'ampia porzione del corso medio del Tagliamento tra la stretta di Pinzano e il ponte di Dignano per un tratto di 11 km.L'area si trova in una posizione del tutto particolare dell'alta pianura friulana. Il corso del Tagliamento nel suo sviluppo longitudinale rappresenta infatti un corridoio di collegamento fra diverse aree della regione: a Nord Ovest le Dolomiti friulane, a Nord-Est le Alpi e le Prealpi Giulie, a sud l'alto Adriatico.

Leggi tutto

Sorgente del Gorgazzo

La sorgente del Gorgazzo (affluente del Livenza) è un incantevole specchio d'acqua dall'intenso colore azzurro. Sito di incommensurabile valore naturalistico, la sorgente è alimentata dalle acque che, inabissatesi nelle fenditure dell'altopiano del Cansiglio o del Monte Cavallo, riappaiono in superficie.

Leggi tutto