Chiesa di Basaldella

La Chiesa di Basaldella, dedicata alle Sante Fosca e Maura fu eretta nel 1495; nel 1765 subì un imponente crollo e dell’antica chiesa restano l’abside ed il coro. Durante i lavori di riatto (1972-73), vennero scoperte le antiche fondamenta della nave crollata. L’edificio presenta un complesso di stili ed arti varie, dal romanico al barocco. Si conservano all’interno due bellissime pale di Gasparo Narvesa, fra cui la deposizione di Cristo dalla Croce (1616), in cui sono rappresentati l’Addolorata, il Cristo morto, i Santi Girolamo, Silvestro, Agostino e Urbano. La pala è incorniciata da una secentesca cornice in legno, opera di un artigiano carnico. L’altra pala è quella di Sant’Antonio abate con San Pietro e Santa Agata (1601). Le due pale sono stare restaurata nel 1976. Sono presenti anche un’acquasantiera in pietra viva del 1691, un battistero ancora più antico e un tabernacolo del Franceschini di Venezia.

https://www.facebook.com/sharer/sharer.php?u=/it/resource/poi/chiesa-di-basaldella/&src=sdkpreparse