Cammino di San Cristoforo - Tappa 7 Pordenone - Cordenons - Maniago

Partenza
Pordenone, Chiesa di San Ulderico Loc.tà Villanova
Arrivo
Maniago, Chiesa di San Vigilio, Maniago Libero
Lunghezza totale
38.8 km
Tipo di bicicletta consigliato
Ibrida
Difficoltà a piedi
Facile
Difficoltà in bicicletta
Facile
Periodo consigliato
Tutto l'anno
Come arrivare
Partenza dalla Città di Pordenone, raggiungibile in treno.
Da Maniago è attiva verso Sacile, tutto l'anno la linea ferroviaria Pedemontana Sacile-Gemona.
Come ritornare
Da Maniago è attiva verso Sacile, tutto l'anno la linea ferroviaria Pedemontana Sacile-Gemona.
L’itinerario collega la città di Pordenone a Maniago. Ha inizio nella frazione di Villanova, dalla Chiesa di Sant’Ulderico, con l’imponente affresco di San Cristoforo, ritenuto un'opera giovanile di Giovanni Antonio de' Sacchis, il Pordenone. Prosegue entrando nel cuore della città in riva al Noncello, toccandone alcuni degli elementi più significativi: la Concattedrale e altri edifici di culto, eccezionali esempi di archeologia industriale, parchi e laghetti cittadini. Giunge a Cordenons, lo attraversa sino alla Chiesa di San Giacomo Apostolo punto di snodo dell’itinerario. Entra nelle Risorgive e nella ZPS dei Magredi di Pordenone, salendo verso ovest nei pressi della sponda sinistra del torrente Cellina, raggiunge San Quirino storicamente appartenuto all’ordine monastico dei Cavalieri Templari, passando per l’omonimo biotopo. Qui si potrà consocere il territorio anche attraverso il progetto "10mila psssi di salute". Sale verso nord visitando San Leonardo Valcellina e Vajont, nuovo centro abitato costruito in seguito al disastro del Vajont. Prosegue sino a Maniago Libero, in prossimità della chiesa di San Vigilio. Chi ama la bicicletta può percorrere l’itinerario in mountain-bike; in alternativa ai guadi, in presenza d’acqua, si possono utilizzare diversi ponti.
https://www.facebook.com/sharer/sharer.php?u=/it/resource/statictrack/cammino-di-san-cristoforo-tappa-7-pordenone-corden/&src=sdkpreparse
loading