Cammino di San Cristoforo - Tappa 8 Pordenone - Cordenons - Spilimbergo

Partenza
Pordenone, chiesa di San Ulderico Loc.tà Villanova
Arrivo
Spilimbergo, centro storico
Lunghezza totale
48.6 km
Periodo consigliato
Tutto l'anno
Come arrivare
Arrivo a Pordenone in treno, linea ferroviaria Venezia - Udine.
Come ritornare
Da Spilimbergo servizio di trasposto pubblico ATAP Pordenone.
L’itinerario collega la città di Pordenone alla città del mosaico, Spilimbergo, attraversando l’area compresa fra il Cellina e il Meduna, entrando dunque nel cuore dei magredi, prati magri e aridi che per l’elevata estensione e biodiversità non hanno uguali in tutta l’Italia. Superata a Cordenons la Chiesa di San Giacomo, il tracciato attraversa l’area SIC del Cellina sino a Vivaro, abitato rurale, con costruzioni in sasso a vista. Proseguendo incontra le frazioni di Tesis e Basaldella, e quindi Barbeano e Tauriano. Quest’ultimo situato su un’antica strada romana, rilevante via di comunicazione, anche commerciale, che collegava la città romana di Concordia con la provincia del Norico. Da Tauriano si consiglia di percorrere la Tappa 6 e quindi codere del vasto patrimonio artistico presente lungo la Via Maestra prima di raggiuntgere il centro storico di Spilimbergo, città di origine medievale di indubbio fascino e suggestione. Se ci dovesse essere l'esigenza di accorciare i tempi, da Tuariano è possibile raggiungere il centro cittadino, tramite un itinerario meno suggestivo. L’itinerario può essere percorso in mountain-bike; in alternativa ai guadi, in presenza di acqua, si possono utilizzare diversi ponti.
https://www.facebook.com/sharer/sharer.php?u=/it/resource/statictrack/cammino-di-san-cristoforo-tappa-8-pordenone-corden/&src=sdkpreparse
loading